ROMA SPARITA di Roesler Franz

Ettore Roesler Franz, un pittore che ha indissolubilmente legato la sua opera alla storia recente di Roma. Acquarellista molto affermato alla fine dell’Ottocento, Roesler Franz dedicò gran parte del proprio lavoro alla descrizione del volto della città in un momento di profondo cambiamento. Con decine e decine di accuratissimi acquarelli “fotografò” monumenti e ambienti cittadini destinati in gran parte a scomparire o a trasformarsi profondamente a causa della costruzione di Roma Capitale.

Parlare di Roesler Franz significherà dunque non solo conoscere la storia di un importante artista e della sua famiglia, protagonista della società romana ottocentesca, ma soprattutto scoprire aspetti sconosciuti della Roma sparita e riflettere sulle trasformazioni urbanistiche della città alla fine del secolo XIX.

Ospite d’onore della cena sarà Pierluigi Roesler Franz, discendente del pittore e appassionato cultore, insieme con il fratello Francesco, delle memorie dell’avo.